Armeria

Image

 IX Armeria [c. 121]


Questa non appartiene al custode della Galleria. In essa si conservano molte armi da guerra del [...] dal 1400 fino a’ nostri tempi. Vi si vedono molte armi Turche e bardature da cavalli, gioielliate e di argento dorato guarnite, e sono spogli fatti dalle Toscane galere che ad ogni tanto, sotto l’Inghirami e Guido da Montauto, sbarchi facevano nelle Affricane spiagge con rovina e spavento arrecarvi. Vi è una Asta di braccia otto di lunghezza, di cannella, che è rara e ritiene tutta ora il suo odore, e v’è ancora la pelle della Cavalla di Cristina di Lorena con la sua gran coda; il rimanente è roba più da Fortezza che Galleria. Le soffitte di queste cinque stanze dipinte sono da Giovanni da Udine e ben conservate, a riserva dalla prima che è di Raffaello da Montelupo.
 

 
Joomla SEF URLs by Artio