Guglielmo della Valle

Image
Primo a proporre una distinzione tra scuola pittorica senese e fiorentina, Guglielmo della Valle ebbe ampia fortuna tra i suoi contemporanei. Stimato conoscitore d’arte e infaticabile ricercatore di documenti e testimonianze del passato artistico senese fu autore delle Lettere Sanesi sopra le Belle Arti e di un commento alle Vite del Vasari.









IN ELABORAZIONE:

  • Lettere Sanesi di un socio dell’Accademia di Fossano sopra le Belle Arti (1782-1786), in 3 voll.
  • Storia del Duomo di Orvieto (1791)
  • Commento alle Vite del Vasari (1791-1794)
  • Vite dei Pittori antichi Greci e Latini (1795)
  • Carteggio (vedi sezione dedicata)

Riferimenti bibliografici:

G. Previtali, Guglielmo della Valle, in ‘Paragone’, n. 77, 1956.
G. Previtali, La fortuna dei primitivi. Dal Vasari ai neoclassici, Torino 1989.
M. Dei, Genesi e ricezione delle Lettere Sanesi di Guglielmo della Valle, in ‘Prospettiva’, n. 105, 2002.
M. Dei, Pecci, Della Valle e Faluschi: eruditi settecenteschi a confronto sull'arte senese, Siena 2004.

(sezione a cura di: Martina Dei)

Last Updated ( Tuesday, 17 May 2011 )
 
Joomla SEF URLs by Artio