Guglielmo della Valle - Carteggio

Uno degli esponenti più significativi della cultura senese tra XVIII e XIX secolo fu senza dubbio Giuseppe Ciaccheri, dal 1760 al 1806 Bibliotecario della Sapienza di Siena (oggi Biblioteca Comunale degli Intronati). Intorno a questa figura si formò un vivace ‘circolo’ culturale di eruditi e studiosi di tutta Italia, impegnato in ricerche sull’arte e nel dibattito su temi tipici dell’epoca come il collezionismo e la tutela del patrimonio artistico italiano.
I carteggi di Giuseppe Ciaccheri, Giovan Girolamo Carli e di altri letterati contemporanei conservati presso la Biblioteca Comunale degli Intronati sono fonti estremamente significative per ricostruire il vivace clima culturale senese tra XVIII e XIX secolo.

  • Giuseppe Ciaccheri (1724-1804)
  • Giovan Girolamo Carli (1719-1786)
  • Guglielmo della Valle (1745?-1805?)

 

Riferimenti bibliografici:

D. Bruschettini, Il carteggio di Giuseppe Ciaccheri nella Biblioteca Comunale di Siena, ‘Bullettino Senese di Storia Patria’, n. LXXXVI, (1979)
A. M. Guiducci, La Pinacoteca, in Storia di Siena, a cura di R. Barzanti, G. Catoni, M. De Gregorio, Siena 1996
M. Dei, Alle origini della Pinacoteca di Siena: l’‘impinguamento’ della sanese raccolta di Giuseppe Ciaccheri, ‘Bullettino Senese di Storia Patria’, n. CXIII, 2006 (2007)

Last Updated ( Tuesday, 18 May 2010 )
 
Joomla SEF URLs by Artio