Documento > , ,

Collezionismo Mediceo

L’organizzazione della mostra medicea di Palazzo Vecchio del 1980 ha dato l’avvio ad una estesa ricerca documentaria, fondamentale per la realizzazione dell’esposizione e del relativo catalogo, ma anche per gli studi successivi sul collezionismo mediceo che hanno chiarito le iniziative dei vari componenti della famiglia, le loro relazioni, i loro agenti ed in sostanza il loro contributo al patrimonio familiare.
Sono stati valutati in modo nuovo il rapporto tra collezionisti, mercato e storia figurativa inteso nei più vari aspetti (dalla committenza alla struttura collezionistica estesa a tutte le arti e manifatture).
Un saggio di Paola Barocchi sulla storia della Galleria degli Uffizi, pubblicato in occasione del centenario dell’istituzione fiorentina (1982), ha suggerito di approfondire le varie linee di indagine ripartendo dagli spogli documentari di Luigi Lanzi (Firenze, Biblioteca degli Uffizi) e Gaetano Milanesi (Firenze, Archivio di Stato).
La ricerca ha così affrontato l’eccezionale patrimonio documentario dell’Archivio di Stato di Firenze, creando una banca dati (oggi di circa 17.000 documenti) strutturata in modo da recuperare le molte referenze informative per ricostruire tutta l’evoluzione del collezionismo mediceo, non più limitato alla sola Galleria, ma esteso al contesto delle varie sedi principesche (ville, casini, guardaroba, ecc.) in rapporto con i diversi fruitori. L’archivio così costituito ha dato la possibilità di realizzare una storia del rapporto tra collezionismo mediceo e storiografia artistica dal 1531 al 1738. La straordinaria mole di documenti consente in fasi successive di pubblicare anche nel sito sezioni di approfondimento.

Referenti di casa medici:
  • Cosimo I (1519-1574)
  • Francesco I (1541-1587)
  • Ferdinando I (1549-1609)
  • Cristina di Lorena (1565-1637)
  • Don Antonio (1576-1621)
  • Cosimo II (1590-1621)
  • Cardinal Carlo (1596-1666)
  • Maria Maddalena (1589-1631)
  • Don Lorenzo (1599-1648)
  • Ferdinando II (1610-1670)
  • Vittoria della Rovere (1622-1694)
  • Cardinal Giovan Carlo (1611-1663)
  • Mattias (1613-1667)
  • Cardinal Leopoldo (1617-1675)
  • Maria regina di Francia (1573-1642)
  • Cosimo III (1642-1723)

In consultazione

Fonti Documentarie

Inventari

L’ambito delle ricerche relative al trattamento informatico dei documenti di tema storico artistico vede da molti anni protagonista il corpus dei documenti medicei dal Cinquecento al Settecento. Si tratta per la maggior parte dei casi di Inventari che offrono concrete e multiple referenze di ricerca sui beni mobili delle dimore dei sovrani, dei membri della famiglia granducale, così come delle famiglie gravitanti attorno alla corte. Documenti relativi alla Galleria degli Uffizi, delle ville medicee, delle collezioni private e dei palazzi fiorentini, che riconducono alla complessa varietà tipologica dei manufatti artistici, in una vasta gamma cronologica testimone di sottili e articolate variazioni di gusto. Gli Inventari furono redatti a partire dal XV secolo a scopi amministrativi nelle circostanze di mutamenti gestionali, quali lasciti, eredità, vendite ecc.; ne proponiamo dunque la consultazione attraverso un semplice strumento di ricerca dove è possibile recuperare molte informazioni, oltre che sugli artisti e i loro committenti, sugli arredi, sugli allestimenti, sui manufatti artistici e sulla loro funzione e destinazione negli ambienti delle prestigiose dimore.

Casino di S. Marco

1588

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 136) - Banca dati pubblicata gennaio 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2002, pp. 236-247.

1621

 

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 399) - Banca dati pubblicata gennaio 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 219-250.

1666-1667

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 758) - Banca dati pubblicata gennaio 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 1095-1159.

1667-1672

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 754) - Banca dati pubblicata 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 1160-1163

Casino di via della Scala

1647

(Firenze, Archivio di Stato, Possessioni 4279) - PDF pubblicato settembre 2008 in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 413-446

1663

(Firenze, Archivio di Stato, MdP 2697) - PDF pubblicato settembre 2008 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 709-717

1663

in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 680-708 - PDF pubblicato settembre 2008

Galleria

1638-1654

(Firenze, Archivio Biblioteca Uffizi, ms. 76) - Banca dati pubblicata gennaio 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 558-560

1645-1655

(Firenze, Biblioteca Uffizi, ms. 210) - PDF pubblicato settembre 2008 in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 400-405

1704-1714

(Firenze, Archivio Biblioteca Uffizi, ms 82) - PDF pubblicato settembre 2010

Galleria (Tribuna)

1589

(Firenze, Archivio Biblioteca Uffizi, ms. 70) - PDF pubblicato febbraio 2006 - in Gaeta Bertelà 1997, pp. 1-60

1638-1654

(Firenze, Archivio Biblioteca Uffizi, ms. 76) - Banca dati pubblicata gennaio 2005

Guardaroba

1560-1570

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 65) - Banca dati pubblicata aprile 2005 in Barocchi-Gaeta Bertelà 2002, pp. 200-219.

1595-1597

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 190) - Banca dati pubblicata aprile 2005 in Barocchi-Gaeta Bertelà 2002, pp. 451-464.

1618-1624

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 373) - Banca dati pubblicata aprile 2005

1624-1658

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 435) - Banca dati pubblicata aprile 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 314-320.

1637

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 521) - Banca dati pubblicata aprile 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 446-448.

Palazzo Medici Riccardi

1492

(Firenze, Archivio di Stato, Mediceo avanti il Principato 165) - PDF pubblicato novembre 2005

Palazzo Pitti

1578

(Vasari, Sala delle anticaglie) - Banca dati pubblicata aprile 2005

1587

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 126) - Banca dati pubblicata aprile 2005 in Barocchi-Gaeta Bertelà 2002, pp. 305-317.

1623-1634

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 426) - Banca dati pubblicata aprile 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 255-258.

1638

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 525) - PDF pubblicato novembre 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 495-557.

1663

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 725) - Banca dati pubblicata aprile 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 934-1047.

1663-1667

(Firenze, Biblioteca Riccardiana, ms. 2443) - PDF pubblicato settembre 2008 in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 771-799.

1675-1676

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 826) - PDF pubblicato novembre 2005

1687-1696

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 932) - - Banca dati pubblicata aprile 2005

1697-1708

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 1185) - PDF pubblicato dicembre 2008

1698

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 1067) - PDF pubblicato gennaio 2010

1713

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 1222) - PDF pubblicato gennaio 2010

1716-1723

(Firenze, Archivio Biblioteca Uffizi, ms. 79) - Banca dati pubblicata aprile 2005

Palazzo Vecchio

1553

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 28) - Banca dati pubblicata aprile 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2002, pp. 183-195.

Villa di Castello

1663

(Firenze, Archivio di Stato, Miscellanea Medicea 31.10) - PDF pubblicato settembre 2008 in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 718-758.

Villa di Lappeggi

1659

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 703) - PDF pubblicato settembre 2008 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 571-634.

1669

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 779ter) - PDF pubblicato settembre 2008 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 908-919.

Villa Medici

1596-1601

(Firenze, Archivio di Stato, Miscellanea Medicea 363) - Banca dati pubblicata giugno 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2002, pp. 483-495.
  • 1680 (Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 779, ins. 8) – PDF pubblicato gennaio 2010

Villa di Mezzomonte

  • 1637 (Firenze, Archivio di Stato, Possessioni 4279) – PDF pubblicato settembre 2008

in Barocchi-Gaeta Bertelà 2007, pp. 339-367.

Villa di Artimino

  • 1599-1604 (Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 204) – PDF pubblicato maggio 2010

in Barocchi-Gaeta Bertelà 2002, pp. 533-539.

Villa del Poggio Imperiale

1625-1629

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 479) - Banca dati pubblicata giugno 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 271-314.

1646-1652

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 674) - Banca dati pubblicata giugno 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 712-715.

1654-1656

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 657) - Banca dati pubblicata giugno 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 773-826.

1692-1695

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 991) - Banca dati pubblicata giugno 2005 - in Barocchi-Gaeta Bertelà 2005, pp. 1173-1230.

Villa di Poggio a Caiano

  • 1697 (Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 1051) – PDF pubblicato maggio 2010

Consultazione della banca dati

Le voci inventariali qui trascritte sono relative alle opere pittoriche, grafiche e scultoree.

Cardinal Leopoldo de’ Medici

Dal 1980 è stata realizzata la schedatura dei ventuno codici del cosiddetto Carteggio d’Artisti, fondo tratto dal Mediceo del Principato dell’Archivio di Stato di Firenze. Le lettere sono indirizzate al cardinal Leopoldo de’ Medici dai numerosi agenti, mercanti, collezionisti, antiquari presenti nei vari centri italiani ed europei (Roma, Venezia, Bologna, Napoli, Genova, Urbino, Parigi, Vienna, Anversa). Inoltre la sezione offre l’Inventario dell’eredità del cardinale, collezionista di disegni, dipinti, autoritratti, anch’esso conservato nello stesso archivio fiorentino.

Inventario del cardinal Leopoldo de’ Medici

Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Mediceo 826, 1675-1676 - PDF pubblicato marzo 2002

Il database (pubblicato marzo 2002) raccoglie dati sulle opere tratti da testimonianze di vario genere: carteggi, relazioni, stime e controstime, descrizioni di viaggio e di eventi, liste di opere e loro trasferimenti, regolamenti ecc. Tutte redatte da funzionari e segretari al servizio della Corte, e qui organizzate cronologicamente in banca dati di facile consultazione.

Carte (1631-1675)

Riferimenti bibliografici:
  • Eredità del cardinale Leopoldo de’ Medici1675-1676, a cura di M. Fileti Mazza, Pisa, Scuola Normale Superiore, 1997.
  • Archivio del Collezionismo Mediceo. Il cardinal Leopoldo. Catalogo elettronico del carteggio, a cura di M. Fileti Mazza, 4 voll., Milano Ricciardi, 1987-2000; edito con il finanziamento del “Premio Raffaele Mattioli” della Banca Commerciale Italiana.

Inventari di gioielli

La sezione presenta quattro gruppi di inventari relativi a gioielli, ‘robe’ e masserizie, redatti alla corte medicea tra il 1574 e il 1621. In particolare sono stati trascritti gli inventari di gioie di Camilla Martelli, moglie del granduca Cosimo (1574), della loro figlia Virginia (1585) e l’inventario di masserizie della Villa Le Brache appartenuta alla stessa Camilla (1574).

Segue un gruppo di inventari della Guardaroba medicea relativi a gioie di Cristina di Lorena (fra il 1589 e il 1621), ma comprendenti anche ‘robe’, vasi, arredi liturgici, ecc.; le gioie sono quelle date in dote a Cristina dal padre Enrico III di Valois, oppure acquisite da Ferdinando e dalla granduchessa stessa dopo la morte di lui.
Gli ultimi due inventari (1591 e 1621) riguardano gioie di Ferdinando I e di Ferdinando II de’ Medici.

Inventario di gioie di Cristina di Lorena, 1589-1621

(Firenze, Archivio di Stato, Guardaroba Medicea 152) - PDF pubblicato settembre 2014

Inventario di gioie di Ferdinando I de’ Medici

Firenze, Archivio di Stato, Miscellanea Medicea filza 29 inserto 3 - PDF pubblicato settembre 2014

Inventario di gioie di Ferdinando II de’ Medici

Firenze, Archivio di Stato, Miscellanea Medicea filza 31 inserto 17 - PDF pubblicato settembre 2014
Riferimenti bibliografici:

Cfr. anche I gioielli dei Medici dal vero e in ritratto, a cura di Maria Sframeli, Livorno 2003.

Riferimenti bibliografici

Riferimenti bibliografici

sezione a cura di: Paola Barocchi